Valorizzare la testata del letto con motivi geometrici.

Dare valore.

In camera, a livello visivo, la testata del letto è una delle cose più di rilievo. Ovvero la parete dove fisicamente poggia il letto, se valorizzata dà importanza a tutta la camera. La rende unica, non sarà più uguale alle altre mille della produzione industriale. I letti possono essere svariati, con forme e colori differenti, ma ciò che dà valore è l’ambiente nel suo totale. Se decidiamo di acquistare un letto molto costoso, ma poi la parete dietro rimane bianca, senza un minimo di decoro il nostro letto perderà di valore e avrà perso la bellezza di quando lo avete visto in esposizione. All’opposto, posso acquistare un letto a buon mercato e far sì che acquisti valore e bellezza grazie al contesto in cui è posto. Oggi vediamo degli esempi di decorazione con motivi geometrici e cambi di texture .

Foto 1

Ad ognuno il suo letto.

Il letto geometrico per la sua semplicità, si presta a decori e contrasti. La prima cosa essenziale da fare è scegliere la sua forma e il materiale.

  • Vogliamo un letto tutto in legno o imbottito?
  • Vogliamo la testata imbottita?
  • Il contenitore?
  • Ci piace con testata e forma minimal o a tutta parete?

Scegliete la forma e le caratteristiche che fanno più per voi, stando attenti alle vostre esigenze e bisogni, dopo di che una volta fatte la vostra scelta, è l’inizio per ampliare lo sguardo, al resto della camera.

Giocare con i contrasti.

Un bellissimo esempio di contrasti, sia di materiali, forme e geometrie è l’immagine di copertina. Carta da parati con texture a rilevo, contrasta con la grande linearità del letto e della panca uso comodino. In foto 1 la morbidezza della testata imbottita, contrasta con la rigidità ed il calore del legno. La carta da parati sottile in piccole linee geometriche valorizza ancor più questo contrasto. Stessa cosa in foto 2, cambio di linee geometriche, morbida imbottitura che contrasta con la linearità del tutto.

Foto 2

Giochi di geometrie per foto 3, dove la parete del letto, si trasforma in ritagli preziosi.

Foto 3

Interessante l’utilizzo della boiserie per foto 4, dove la semplicità della camera è valorizzata e resa accogliente grazie al colore del legno. Inoltre le linee verticali della composizione e l’inserimento degli specchi donano ampiezza alla camera.

Foto 5

In foto 6, il letto imbottito dalle linee morbide, contrasta con la linearità del decoro dietro. Gli specchi tondi “spezzano” la geometria e rimandano nuovamente al letto. L’utilizzo del legno, scalda i toni di grigio chiaro, rendendo caldo l’ambiente.

Foto 5

Crediti fotografie: Foto di copertina behance, Foto 1 table-ideas-do, Foto 2 rustic-decor-do, Foto 3 behance, Foto 4 home-designing, Foto 5 renoguide,

Se ti è piaciuto l’articolo e stai cercando una camera diversa dalle altre, dai un’occhiata alla sezione servizi, troveremo la soluzione più giusta per te.

Irene

Ciao sono Irene, l'autrice di Crespazio. Interior Designer di professione e Scenografa di formazione. Mi occupo di decorare, inventare, colorare piccoli e grandi spazi. Ogni Venerdì idee, spunti e colore sul Blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
https://www.instagram.com/creaspazio/?hl=it
Houzz